• Sponsor Danilo Marrancone
  • Sponsor Danilo Marrancone
  • Sponsor Danilo Marrancone
  • Sponsor Danilo Marrancone
  • Sponsor Danilo Marrancone
     
24-07.2011 - CIV Mugello, Report Gara 2 PDF Stampa E-mail
Concluso il doppio round del Mugello per il Team QDP

La seconda giornata di gara del fine settimana valevole per il Campionato Italiano Velocità si è conclusa con un nulla di fatto per il Team QDP. Il week end già compromesso dalla caduta di Marrancone il venerdì è terminato con la competizione della Classe Moto2, dove entrambi gli alfieri della squadra corse lombarda, dopo tre giorni di lavoro intenso in collaborazione con i tecnici di Bimota Experience, non sono riusciti a portare a termine le quattordici tornate di gara a causa di due problemi tecnici di diversa natura. Team e piloti non hanno raccolto quanto meritavano ma i due appuntamenti che restano al termine della stagione, rispettivamente all’Autodromo di Vallelunga e nuovamente sul Circuito Internazionale del Mugello, potrebbero essere l’occasione per riscattarsi e mettere a frutto quanto svolto sino ad ora.


Riccardo Grimoldi – Team Manager Team QDP
Si è trattato di un week end impegnativo che malgrado gli sforzi profusi da squadra, piloti e tecnici Bimota non ha avuto esito positivo. Puntavamo a recuperare punti importanti per il Campionato ma i mancati risultati di oggi hanno fatto retrocedere Danilo al quarto posto in Classifica assoluta. Tutto lasciava sperare in due ottime gare, ma la caduta di venerdì ci ha impedito di svolgere a pieno il programma di lavoro, mentre i due ritiri di oggi hanno vanificato l’impegno di tutti, ma così sono le corse e il Campionato è ancora aperto. Resteremo concentrati con l’obbiettivo di replicare i buoni risultati raggiunti sino ad ora, che ci ripagheranno dei mancati successi di oggi".

Danilo Marrancone – 4° posizione
Il tracciato del Mugello è uno dei miei favoriti ed ero confidente di poter lottare per il podio. Malgrado la frattura al piede e le difficoltà incontrate nei primi due giorni del week end, il risultato era alla nostra portata e con il Team ed i tecnici Bimota ci siamo impegnati per puntare alle posizioni di vertice. Oggi mi sono ritirato al quinto giro per un problema elettrico ma purtroppo le corse sono fatte anche di questo, rimarremo concentrati per proseguire il nostro lavoro".